Olimpiadi

Olimpiadi (7)

Modalità Olimpiadi di matematica

Le gare matematiche italiane si svolgono a quattro livelli: In tutte le scuole italiane che aderiscono all'iniziativa, pagando una quota di iscrizione di 75 Euro, si svolge una gara di primo livello chiamata "Giochi di Archimede" che ha solo uno scopo promozionale. I ragazzi del biennio e del triennio svolgono gare differenti, ma della stessa tipologia (quesiti a risposta multipla). Lo scopo di questa gara rimane quello di stimolare gli studenti con questioni che abbiano il carattere di gioco e che tuttavia presentino un certo rilievo da un punto di vista matematico. La gara di primo livello si svolge l'ultima settimana di novembre.
Una gara di secondo livello che rappresenta l'inizio ufficiale delle selezioni per le Olimpiadi, si svolge a livello provinciale a Febbraio. In questa gara, ai quesiti a risposta multipla sono affiancati anche problemi con dimostrazione. La gara provinciale si svolge in una unica sede.
Una gara nazionale, che si svolge a Cesenatico a maggio, cui partecipano circa 300 studenti di tutte le province d'Italia.
Il numero di studenti varia da provincia a provincia secondo una quota assegnata ad ognuna di essa dalla Commissione Nazionale. Per la provincia di Foggia la quota è n. 2.
Uno stage di una settimana a Cortona, presso il Palazzone (sede di convegni nazionali e internazionali di Matematica) alla fine del quale viene selezionata la squadra partecipante alle Olimpiadi Internazionali di Matematica. Il raduno coinvolge una ventina fra i migliori studenti e una decina di docenti. Dato il gran numero di partecipanti alle gare di selezione, è stata posta in atto una forma di decentramento nell'organizzazione della gara di secondo livello. In particolare, è stata istituita una rete di circa 130 responsabili provinciali (insegnanti di scuola media superiore nominati dall'U.M.I.) che curano gli aspetti organizzativi locali.
Per la provincia di Foggia la responsabile provinciale è la prof.ssa Filomena De Luca dell'I.T.T. "Altamura da Vinci" di Foggia cui si può far riferimento per tutti le questioni riguardanti le gare.

Indirizzo privato:
Filomena De Luca ITT “Altamura da Vinci” Via Imperiale, 50 Foggia
P.zza Padre Pio, 55 Foggia tel.: 0881-635830 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Da qualche anno alle gare ufficiali si sono aggiunte altre due gare che si svolgono a livello provinciale: la gara delle classi prime e la gara a squadre
Risultati salienti della Provincia di Foggia alla Gara Nazionale (gara individuale)

Read more...

Finalità Olimpiadi di matematica

Lo scopo ufficiale delle Gare di Matematica è quello di selezionare gli studenti per la partecipazione alle Olimpiadi Internazionali di Matematica, ma lo sforzo degli organizzatori non è dedicato soltanto al raggiungimento di risultati di rilievo da parte di pochi studenti eccezionalmente dotati. L'obiettivo primario e ambizioso è, infatti, quello di coinvolgere una gran quantità di studenti e docenti in un'attività nuova e stimolante. Molto del successo di questa manifestazione, al di là dello spirito competitivo e dell'occasione di incontro e di scambio tra studenti e docenti, risiede inoltre nella qualità dei problemi che vengono proposti. In essi la Matematica è campo di sfida e, soprattutto, è fonte di divertimento intellettuale, alla ricerca di verità e di dimostrazioni difficili da conquistare.
Il tipo di problemi proposti riguarda essenzialmente la geometria euclidea, l'aritmetica, la combinatoria, e la manipolazione analitico algebrica, ma non mancano problemi riguardanti la logica, la probabilità e le applicazioni della matematica al mondo reale. Alcuni argomenti come l'aritmetica e la combinatoria si sono rivelati per molti ragazzi una vera scoperta; e la stessa geometria, che pur vanta una lunga tradizione in Italia, ma è oggi meno coltivata, ha ritrovato nuova linfa e suggestività. I problemi proposti sono generalmente difficili e spesso sono assegnati anche con l'intento di fornire nuovi metodi di soluzione o di affrontare nuove tematiche.
I supporti didattici Da qualche anno sono disponibili due testi curati da alcuni degli organizzatori delle Olimpiadi. I volumi raccolgono le prove di alcuni anni e, oltre a proporre le soluzioni dei quesiti, offrono interessanti spunti di riflessione sul ruolo della Matematica nella formazione dei giovani. I volumi curati da Franco Conti, Michele Barsanti e Tullio Franzoni, si intitolano "Olimpiadi di matematica. Problemi dalle Gare italiane" e sono editi dalla Zanichelli. Altre informazioni utili si trovano sul sito Internet del progetto Olimpiadi della Matematica http://olimpiadi.ing.unipi.it

Read more...

Risultati della gara delle classi prime 2018

Gara delle classi prime In ogni distretto la Gara per le Prime viene organizzata dal Responsabile Distrettuale o, in caso di sua indisponibilità da un altro soggetto autorizzato dall'UMI. Si svolge a febbraio qualche settimana prima della gara provinciale, simultaneamente su tutto il territorio nazionale. Vi accedono i ragazzi che frequentano la classe prima che si siano meglio classificati nei giochi di Archimede, a prescindere dal fatto che si siano qualificati o meno per la gara provinciale, garantendo comunque ad ogni scuola che intende aderire, la partecipazione di almeno un ragazzo.
I primi 10 classificati di ciascun distretto accederanno di diritto alla gara provinciale del loro distretto. Importante: la Gara per le Prime non dà accesso diretto a Cesenatico, quindi non influenza in alcun modo il meccanismo delle quote provinciali
Obiettivi.
Nel breve periodo l'obiettivo è quello di gratificare i ragazzi di classe prima con una gara più adatta alla loro età e, nello stesso tempo, rendere più attendibile la loro selezione.
Nel medio/lungo periodo ci si augura che questo contribuisca ad avvicinare fin da piccoli un maggior numero di ragazzi alle Olimpiadi della Matematica e che a questo ampliamento del "vivaio" corrisponda un miglioramento delle nostre prestazioni nelle gare internazionali. Per favorire questo processo l'UMI ha attivato appositamente un corso per principianti disponibile alla pagina
http://www.problemisvolti.it/CorsoBaseOlimpiadiMatematica.html
è raggiungibile anche dalla home page del Progetto Olimpiadi della Matematica. Ovviamente per partecipare alla gara non è necessario seguire il corso,ma ci aspettiamo che la partecipazione al corso sia un utile effetto collaterale della gara (forse il più importante).

Read more...

La gara a squadre

La Gara a Squadre -Visualizza le foto della gara a squadre di marzo 2014 Nell'ambito del Progetto Nazionale per le Olimpiadi della Matematica, l'ITT"altamura –Da Vinci" organizza la Gara di Matematica a Squadre per Istituti Secondari Superiori del distretto di Foggia che si disputa a Marzo presso la Palestra dell'Istituto di Via Imperiale, 50 a Foggia..
Obiettivi
Finalità della manifestazione è quella di attirare interesse sulla matematica, vista per una volta come lavoro di squadra. Va da sè che lo scopo della gara non è quello di individuare i giovani più "dotati" in Matematica: le gare matematiche, per loro natura, evidenziano solo i più veloci.
Partecipazione
Per aderire all'iniziativa, basta compilare in rete il modulo disponibile al sito http://gareasquadre.disi.unige.it la scelta della sede di Foggia come gara a cui si intende partecipare,entro 28 febbraio 2014. L'elenco dei giocatori dovrà essere presentato soltanto il giorno della gara, in palestra.
La manifestazione si svolge al pomeriggio, per permettere una maggiore utenza di pubblico studentesco, nella palestra dell'ITT "Altamura Da Vinci" di via Imperiale.Ogni Istituto partecipante deve occuparsi del trasporto della propria squadra e dei tifosi al seguito. Inoltre, deve considerare la successiva trasferta della squadra, in caso di vittoria, a Cesenatico dove si svolge la Gara Nazionale nella prima settimana di Maggio.

Read more...
Subscribe to this RSS feed
Закажите недорогой анализ воды