Chi siamo

Chi siamo

IDENTITA' DELL' ISTITUZIONE SCOLASTICA

TAPPE FONDAMENTALI DELLA STORIA DELLA SCUOLA
L’attuale Istituto Tecnico Tecnologico “ALTAMURA - da VINCI ” di Foggia è il risultato della fusione, avvenuta il 1° settembre 2012, tra l’I.T.T. “Saverio Altamura” e l’I.T.T. “Leonardo da Vinci”. In realtà si è trattato di una riunificazione, in quanto il “L. da Vinci”, nato nel 1969, si era staccato proprio dal ”S. Altamura”, che ha origini più antiche.
Già il 21 marzo del 1864, infatti, su delibera della Camera di Commercio, sorge nella città di Foggia la prima scuola tecnica con annesso laboratorio meccanico.
E’ nel 1872, però, che essa viene ufficialmente istituita nei locali di un vecchio mulino e comprende due sezioni: Arti Meccaniche e Fabbrili, Arti Decorative.
Nel 1887 le sezioni diventano quattro, con un biennio preparatorio ed un triennio professionale:
MECCANICI calderai, aggiustatori, tornitori, fucinatori;
FALEGNAMI tornitori modellisti, ebanisti;
CARROZZAI fabbri carrozzai, carpentieri, falegnami carrozzai, tappezzieri, verniciatori;
PLASTICA intaglio in legno e pietra, decorazione.
Al 21 settembre del 1898 risale uno dei primi documenti in cui appare la nuova denominazione dell’Istituto, intitolato a Saverio Altamura, pittore e patriota foggiano.
Tra il 1920-1921 il “S. Altamura” si trasforma in Istituto Industriale, con le specializzazioni MECCANICA ed ELETTROTECNICA e con l’obiettivo di preparare il personale tecnico, destinato per lo più ad assumere funzioni direttive negli opifici industriali. Nel 1933 assume la denominazione di Istituto Tecnico Industriale.
Il continuo adeguamento dell’offerta formativa dell’Istituto alle esigenze del progresso tecnologico ed ai bisogni del comparto tecnico-industriale del territorio della Capitanata, prosegue per tutto il dopoguerra; culminerà, poi, nella creazione di alcune sezioni staccate di un nuovo corso di Aeronautica che si trasformeranno dal 1969 nel “Leonardo da Vinci”, intitolato appunto al grande genio multiforme del Rinascimento, con le specializzazioni di COSTRUZIONI AERONAUTICHE, ELETTRONICA e TELECOMUNICAZIONI; a queste dal 1985 si aggiunge l’indirizzo di INFORMATICA, mentre l’ITI “Altamura”, nel 1987, si arricchisce della specializzazione di CHIMICA INDUSTRIALE.
Le storie dei due Istituti continuano separatamente, ma conservando sempre lo stesso slancio fatto di passione sia per le innovazioni in sé che per l’educazione scientifico-tecnologica; tanto che il “S. Altamura” diventa nel 1992 sede del Corso di Laurea breve in Ingegneria meccanica del Politecnico di Bari, mentre il “L .da Vinci”, trasferitosi dal 1985 nella modernissima sede di via Imperiale, si dota prima di una galleria del vento e poi allestisce nei propri capannoni un Museo Interattivo delle Scienze. Quest’ultimo, nato prima nel 1995 come occasione di studio sperimentale ed approfondimento per i propri allievi, diventa tre anni dopo una realtà viva a servizio dell’intera Regione, arricchitosi, fino a quando viene rilevato dalla Provincia, di exhibit sempre rinnovati e di percorsi didattici appositamente creati per le diverse scolaresche da un gruppo di docenti ed ex docenti dell’Istituto, riuniti nel circolo della Associazione culturale Mathesis.
Numerosi convegni punteggiano la vita delle due Scuole negli ultimi decenni, come pure vengono realizzati molteplici Progetti Speciali (PROGRAMMI OPERATIVI NAZIONALI, finanziati dai Fondi Strutturali Europei: FSE - FESR), attraverso i quali si vuole migliorare la qualità della formazione degli alunni e del personale e aumentare le dotazioni strutturali dei laboratori.
L’organizzazione di stage presso aziende locali, nazionali o all’estero, come pure esperienze di alternanza scuola-lavoro, sono prassi formative ormai consolidate.
Le due scuole si arricchiscono di interessi specifici ed esperienze particolari che ne qualificano l’attività didattica: l’ “Altamura” diviene polo a livello provinciale per l’Educazione alla legalità e alla cittadinanza attiva con il gruppo LEGES (Laboratorio Educativo Giovani e Società) nonché con l’esperienza del DELYVERY UNIT regionale per l’attuazione della Riforma dell’Istruzione Tecnica; il “L. da Vinci” diventa TEST CENTER ECDL e scuola di riferimento a livello provinciale delle Olimpiadi di Matematica per conto del MIUR e dell’UMI ( Unione Matematica Italiana).
Il valore, spendibile anche in ambiti non strettamente locali, di questa significativa offerta formativa viene confermato ogni giorno di più: ex allievi delle due scuole, infatti, hanno ottenuto riconoscimenti nazionali per l’ottimo profitto raggiunto, hanno trovato lusinghieri sbocchi occupazionali o hanno proseguito gli studi; sempre più, si sta registrando un notevole incremento delle offerte di lavoro da parte di aziende che cercano periti industriali in possesso delle specifiche competenze fornite.
Dall’anno scolastico 2012-13 la storia dei due Istituti torna a scorrere sullo stesso binario, permettendo alla nuova Istituzione scolastica “Altamura – da Vinci” di slanciarsi verso il futuro, mettendo in sinergia il meglio della formazione finora offerta separatamente e costituendosi come una delle più importanti istituzioni tecnico-tecnologiche del Meridione.

Last modified onDomenica, 09 Dicembre 2018 16:20
More in this category: « Piano delle attività

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Закажите недорогой анализ воды